library

page
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
...
181
A cura di Marzia Faietti e Matteo Lafranconi

Raffaello 1520-2020.

Milano, Skira, 2020. Cm. 22x28, pag. 543, fig. a col e in nero, br

Catalogo della mostra: Roma, Scuderie del Quirinale, 2020.

Realizzato in collaborazione con i più grandi musei del mondo in occasione dei cinquecento anni dalla morte di Raffaello, il volume raccoglie un’ampia selezione di opere del “divin pittore” di Urbino. Seguendo un originale percorso cronologico a ritroso, Raffaello 1520-1483 ripercorre tutta l’avventura creativa del più grande pittore del Rinascimento, da Roma a Firenze, da Firenze all’Umbria, fino alle radici urbinati in un travolgente flashback che parte dalla sua morte, il 6 aprile 1520, per concludersi nella sua città natale, Urbino.

 

2020
46.00 €
 
DEL BUFALO, Dario

Precious portraits. Small precious stone sculptures of Imperial Rome.

Torino, Allemandi, 2020. Cm. 34x25, pag. 183, fig. a col, cart e sovrac.

Forse la più elegante e preziosa arte legata alla Scultura è quella della Glittica e della Sfragistica. Cammei e Intagli ne sono stati il risultato più diretto e popolare insieme alla piccola scultura in pietre preziose a tuttotondo. La Roma Imperiale non aveva bisogno solo di immagini colossali per i propri programmi politici e dinastici ma anche di sculture realistiche in miniatura, da usare nei Larari (uso religioso), da apporre sulle Corone imperiali e sugli Scettri ufficiali (uso politico), per decorare dimore private, letti o mobili (uso domestico) e da portare con se. Con la rinascita carolingia dell'antico, con quella ottoniana e con quella di Federico II si restaurano gli strumenti classici della propaganda politica e di immagine e nel Rinascimento e nel Barocco riesplode la moda della Glittica e dei Ritratti Preziosi.Questo volume per la prima volta riunisce un repertorio generale internazionale per un totale di 450 piccoli «Ritratti preziosi», di collezioni pubbliche e private.

2020
130.00 €
 
A cura di Daniele Sanguineti

Domenico Piola e la sua bottega. Approfondimenti sulle arti nel secondo Seicento genovese.

Genova, Sagep, 2020. Cm. 17x24, pag. 493, fig. a col e in nero, br

Domenico Piola, con il suo ruolo di regista delle arti a Genova, detenne un vero e proprio monopolio delle principali commissioni artistiche di secondo Seicento.
Dopo la monografia del 2004 e la grande mostra svolta nel 2017, questo volume, riccamente illustrato a colori, raccoglie, grazie all’apporto di trenta studiosi, una serie di aggiornamenti connessi alla formazione, ai viaggi, alla grafica, al rapporto con gli scultori e con i quadraturisti, ai collaboratori.

Contributi di: Valentina Frascarolo, Camillo Manzitti, Daniele Sanguineti, Alessandro Morandotti, Enrica Asselle, Anna Orlando, Lauro Magnani, Sara Rulli, Martinella Pigozzi, Piero Boccardo, Laura Stagno, Mariangela Bruno, Massimo Bartoletti, Mariangela Bruno, Gianluca Zanelli, Valentina Borniotto, Simona Morando, Margherita Priarone, Maria Clelia Galassi, Federica Mancini, Gabriele Langosco, Marzia Cataldi Gallo, Maurizia Migliorini, Valentina Fiore, Alessandra Cabella, Rafaella Fontanarossa, Ambra Larosa, Maurizio Romanengo, Giacomo Montanari, Paola Martini, Grazia Di Natale Galinta.

2020
75.00 €
 
page
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
...
181
back to cover