Fondazione Federico Zeri

Dal 1999 il centro di ricerca e di formazione specialistica della Storia dell'Arte.
Federico Zeri
La Fondazione Federico Zeri è un centro di ricerca e di formazione specialistica nel campo della Storia dell'Arte.

Sue finalità principali sono tutelare e divulgare l'opera e la figura di Zeri e, soprattutto, conservare e valorizzare il lascito dello studioso all'Università di Bologna. Alla sua morte Federico Zeri ha infatti donato all'Alma Mater la villa di Mentana e, in particolare, la fototeca e la biblioteca d'arte.

Si tratta di un patrimonio di straordinario valore: 290.000 fotografie di monumenti e opere d'arte e 83.000 testi fra volumi, cataloghi d'asta e periodici, che la Fondazione ha voluto mettere a disposizione di un'amplissima utenza. Se la biblioteca è stata infatti inserita nel Sistema Bibliotecario Nazionale, la fototeca è stata oggetto di un lavoro di catalogazione e digitalizzazione che ha portato alla creazione di una ricca banca dati accessibile on line e fruibile gratuitamente sul sito della Fondazione. Tale sito vanta oggi più di 500.000 visitatori l'anno.

L'importanza e il valore di questi strumenti sono testimoniati dal crescente numero di studiosi che, quotidianamente, frequentano per le loro ricerche il sito e i locali della Fondazione, trovandovi materiali inediti, informazioni finora sfuggite alla critica, spunti per nuove indagini.

Grazie all'interesse e al sostegno dell'Associazione Antiquari d'Italia, la Fondazione Federico Zeri ha così deciso di dare maggiore visibilità agli studi condotti sul proprio patrimonio inaugurando una collana di quaderni a stampa che raccolgano i contributi originali frutto di questa attività.

Tali contributi saranno ospitati in anteprima nella sezione Studi e ricerche della Gazzetta antiquaria.

Andrea Bacchi
Direttore della Fondazione Federico Zeri

www.fondazionezeri.unibo.it

back to list