notizie

SENTIMIENTO NUEVO

Risultati sorprendenti nelle recenti aste; è bellissimo perdersi in quest’incantesimo.

di Marco Riccòmini
  • SENTIMIENTO NUEVO
  • Giulio Cesare Procaccini, "Ritratto di dama come Venere" (privato della aggiunta in alto). Già Madrid, mercato antiquario.
    Giulio Cesare Procaccini, "Ritratto di dama come Venere" (privato della aggiunta in alto). Già Madrid, mercato antiquario.
  • SENTIMIENTO NUEVO
  • Scuola fiamminga del secolo XVII, "Ritratto di fanciullo". Già Firenze, mercato antiquario.
    Scuola fiamminga del secolo XVII, "Ritratto di fanciullo". Già Firenze, mercato antiquario.

Es un sentimiento nuevo che mi tiene alta la vita … l’eros che si fa parola (anche se il piccolo Amore, nella tela, se ne sta zitto). Quale tela? Quel Retrato de dama che in asta a Madrid da una stima di cinquemila Euro ha appena raggiunto il milione tondo. Una bella cifra per un dipinto di generica scuola italiana ‘del Settecento’ (anche se si avvertiva che ‘non si poteva scartare la possibilità che si trattasse di un pittore austriaco-tedesco’). Anziché guardare lontano, ai madrileni sarebbe bastato guardare in casa loro, ossia nella Lombardia al tempo della pax hispanica. Così sarebbe stato facile arrivare a capire che la florida matrona, con la passione nella gola, di altri non poteva essere che di Giulio Cesare Procaccini; tornata a casa quando il funzionario di corte e affettuoso marito (sarà stato forse il regalo di un anniversario di nozze?) aveva terminato il suo mandato milanese.


"Nella fretta, tra casse e imballi, si sarà scordato il ritratto del nipote, dipinto da un fiammingo (pure quello suddito di Leon y Castilla), che si può immaginare alle prime armi (è il caso di dire) sotto il comando di Ambrogio Spinola alla presa di Breda."


Nella fretta, tra casse e imballi, si sarà scordato il ritratto del nipote, dipinto da un fiammingo (pure quello suddito di Leon y Castilla), che si può immaginare alle prime armi (è il caso di dire) sotto il comando di Ambrogio Spinola alla presa di Breda. È riapparso in questi giorni, a Firenze (Ritratto di fanciullo, di Scuola fiamminga del secolo XVII), suscitando anch’egli un certo scalpore quando, da una stima dai tre ai cinquemila Euro, ha superato (coi diritti) il mezzo milione. Chiudendo gli occhi e dimenticando, per un attimo, i tempi in cui viviamo, è bellissimo perdersi in quest’incantesimo.

12.03.2019
la florida matrona, con la passione nella gola, di altri non poteva essere che di Giulio Cesare Procaccini; tornata a casa quando il funzionario di corte e affettuoso marito aveva terminato il suo mandato milanese
torna all'elenco