biblioteca

GANDOLFI RICCARDO

Le Vite degli artisti di Gaspare Celio.

"Compendio delle Vite di Vasari con alcune altre aggiunte".

Dopo alcune anticipazioni succedutesi nel corso degli ultimi quattro anni, sia all'interno di cataloghi di mostre sia in forma di articoli specialistici comparsi su alcune fra le più prestigiose rviste storico-artistiche nazionali, Il lavoro di Gandolfi  presenta ora in volume, per la prima volta, il testo integrale del manoscritto delle Vite degli artisti di Gaspare Celio che si credeva irrimediabilmente perduto. Testo che invece si celava tra le carte di un'antica biblioteca inglese. L'opera offre uno spaccato affascinante e totalmente inedito del mondo artistico romano fra Cinque e Seicento, gettando nuova luce sulle vicende biografiche di numerosissimi personaggi che in quel variegato e complesso universo si mossero tanto da protagonisti quanto da comprimari. Oltre che, naturalmente, offrire una nuova prospettiva sul pensiero dell'autore, nonché sui conflitti e le contraddizioni che ne segnarono l'esistenza. Il vasto e puntuale apparato critico messo a punto da Gandolfi è chiamato a commentare e ad approfondire una considerevole mole di novità storiografiche (innumerevoli le notizie inedite e gli spunti di riflessione) che consente di collocare il testo di Gaspare Celio tra le principali fonti per la storia dell’arte italiana.

Le Vite degli artisti di Gaspare Celio.
OLSCHKI
2021
cm. 17x24
tavole 55 a colori e in nero fuori testo, brossura
pp. XII-390 pagine
€ 48.00
9788822267023