Riccardo Bacarelli
Antichità Bacarelli
CONTATTI
Antichità Bacarelli
Via dei Fossi 45r
50123 Firenze (FI)
T +39 055 215457

info@antiquariditalia.it
www.bacarelli.com

bacarelli@bacarelli.com

Riccardo Bacarelli, figlio di Benvenuto, conduce la Galleria Bacarelli che fu fondata a Firenze dal nonno Rizieri Bacarelli nel 1923. Riccardo, facendo tesoro della propria tradizione quale terza generazione di Antiquari, consolida la posizione della Galleria che partecipa, oltre alla Biennale dell'Antiquariato di Firenze quale presenza storica fin dal 1961, alla Biennale dell'Antiquariato di Roma  e volge la propria attenzione al mercato Internazionale, a Londra, organizzando esposizioni di opere d'arte e partecipando alla Master Paintings Week e London Art Week, a Masterpiece e fin dalla prima edizione del Frieze Master. Attualmente, la Galleria Bacarelli partecipa alla Biennale di Firenze e al TEFAF di Maastricht. Riccardo Bacarelli si occupa di arte antica principalmente italiana dal Rinascimento al Neoclassicismo, con una particolare attenzione per la scultura e la pittura. Riccardo Bacarelli è vicepresidente dell'Associazione Antiquari d'Italia e membro del Comitato Direttivo della Biennale dell'Antiquariato di Firenze.

NOTIZIE
LA NUOVA LOCATION DELLA GALLERIA BACARELLI

Via dei Fossi, 45r 50123 Firenze Tel. 055 215457


Pugilatore caduto

1931-1932
Terracotta, cm 120

Pubblicazioni: in Antichità Viva – anno XXIV n. 1.2.3. 1985 “Ardengo Soffici e la formazione dello scultore Quinto Martini” di Mauro Pratesi, fig. 7 p. 167.


Diana

Terracotta, cm 135h

Studio critico a cura del Dr. Sandro Bellesi; studio critico a cura del Dr. Riccardo Spinelli. Pubblicazioni: "Studi sulla Pittura e sulla Scultura del ‘600 – ‘700 a Firenze", Sandro Bellesi, Ed. Polistampa, 2013, pp.139,140,141.