istituzioni

Fondazione Federico Zeri

L’Associazione Antiquari d’Italia ha deciso di sostenere la Fondazione Federico Zeri al fine di dare maggiore visibilità agli studi condotti dai suoi giovani ricercatori. Questa attività ha portato all’edizione di una collana di quaderni che raccolgano questi contributi che sono ospitati in anteprima nella sezione dedicata della Gazzetta Antiquaria.

La Fondazione Federico Zeri è un centro di ricerca e di formazione specialistica nel campo della Storia dell’Arte le cui finalità principali sono tutelare e divulgare l’opera e la figura di Zeri e, soprattutto, conservare e valorizzare il lascito dello studioso all’Università di Bologna. Alla sua morte Federico Zeri ha infatti donato all’Alma Mater la villa di Mentana e, in particolare, la fototeca e la biblioteca d’arte. Si tratta di un patrimonio di straordinario valore: 290.000 fotografie di monumenti e opere d’arte e 83.000 testi fra volumi, cataloghi d’asta e periodici, che la Fondazione ha voluto mettere a disposizione di un’amplissima utenza attraverso una ricca banca dati accessibile on line sul sito della Fondazione che vanta più di 500.000 visitatori l’anno.

L’importanza e il valore di questi strumenti sono testimoniati dal crescente numero di studiosi che, quotidianamente, frequentano per le loro ricerche il sito e i locali della Fondazione, trovandovi materiali inediti, informazioni finora sfuggite alla critica, spunti per nuove indagini.

www.fondazionezeri.unibo.it

Contattare la segreteria per maggiori informazioni.