GIOVANNI ASIOLI MARTINI

Giovanni Asioli Martini - Antiquariato

Fondata nel 1985
29 anni di attività della Galleria Antiquaria di Giovanni Asioli Martini. Apertura: giugno 1985 in Via Tommaso Campanella, trasferimento nell’attuale sede di Via Emilia, 3 ad Imola (BO) nel 1992. L’attività si sviluppa prevalentemente nel settore delle maioliche antiche ed alta epoca di cui Asioli Martini è collezionista e studioso. La moglie Cristina collabora con il marito condividendone la passione per l’arte e l’antiquariato.
Pur non essendo imolesi si sentono profondamente legati alla città, alla sua storia e alla sua cultura. Partecipano alle principali mostre di antiquariato: Biennale dell'Antiquariato di Firenze, Gotha di Parma e Modenantiquaria. Giovanni e Cristina Asioli Martini curano da anni numerose mostre e relativi cataloghi, per la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e di Bologna. ( Giovanni Domenico Valentini, Domenico Minganti, Giuseppe e Leopoldo Finck, Artisti Imolesi alle Biennali di Venezia, e recentemente Alessandro Dalla Nave ). I temi scelti sono sempre inerenti alla storia artistica e culturale della città. Per 16 anni hanno curato le mostre e relative pubblicazioni sulla Devozione Popolare, per conto della Clai, a Sasso Morelli. Hanno curato alcune mostre nell’ambito del Baccanale imolese, sia a Palazzo Tozzoni che ai Musei Civici di Imola. Passione, serietà professionale e approfondimento culturale sono alla base dell’impegno quotidiano.


  • Bottega senese
    Metà del XVI secolo

    Cassina
    Legno dipinto
    h. cm 21,5 x 61,5 x 22,0
  • Bottega faentina
    1550 ca

    Vaso da farmacia
    Maiolica
    h. cm 33,0
  • Bottega derutese
    1520-30 ca

    Brocca da farmacia
    Maiolica
    h. cm 22,5
  • Bottega derutese
    1520-30 ca

    Alzata
    Maiolica
    diam. cm 22,5