BRUNO BOTTICELLI

Botticelli Via Maggio

Bruno e Eleonora Botticelli si occupano da 1984 dello studio e valorizzazione di sculture, mobili e dipinti europei dal Medioevo al Rinascimento. Espongono alla Biennale di Firenze proseguendo il lavoro iniziato dal padre nel 1960. Tra le notevoli vendite pubbliche curate dalla Galleria vi è la Pala d’Altare di Bernardino Poccetti, commissionata dalla Certosa del Galluzzo oggi al Museo degli Uffizi di Firenze ed una serie di pilastri eseguiti da Benedetto da Rovezzano per il monumento funebre di San Giovanni Gualberto al Museo del Cenacolo di San Salvi di Firenze. Consolidando un legame storico, partecipano insieme alla Galleria Bacarelli di Firenze al Tefaf , Frieze Masters e a Masterpiece Fair a Londra, con una presenza costante sul mercato internazionale.


  • Scultore Senese
    dell’ultimo quarto del XV secolo

    Angelo Annunciante
    scultura in legno di pioppo dipinto e dorato
    cm 170
  • Manifattura Fiorentina
    prima metà del XVII secolo

    Serie di quattro lesene parietali
    tessuto di raso di filaticcio di seta
    h. cm 345 X 55 ca
  • Antonio Rossellino
    Settignano 1427/28 - Firenze 1479

    Madonna col Bambino, detta “delle Candelabre”
    Bassorilievo policromo “a schiacciato” con cornice in stucco dorato
    cm 82 x 55
  • Bottega dei Matinati
    Messina fine XV – inizio XVI secolo

    Cristo Crocefisso
    Cartapesta e legno scolpito e dipinto
    cm 114 X 114