FEDERICO GANDOLFI VANNINI • SASHA GANDOLFI VANNINI • ALEX POSTIGLIONE

Frascione Arte

Fondata nel 2009
La Galleria Frascione Arte nasce dall'esperienza di quattro generazioni di antiquari. Federico Gandolfi Vannini, laureato in Storia dell'Arte presso l'Università di Firenze, e suo fratello Sasha, diplomato in "Art management" presso la Economy University of Greenwich di Londra, tramandano con passione l'attività della loro famiglia ed operano nel mercato italiano ed estero.


  • Luca Giordano
    Napoli 1634 - Napoli 1705

    Davide e Golia
    Olio su tela
    cm 118 x 102

    Il tema della vittoria di Davide, futuro re dei Giudei, contro il gigante filisteo Golia fu spesso interpretato da Luca Giordano, uno dei maggiori esponenti del barocco italiano. L'opera è databile nel primo decennio del Settecento.
  • Domenico Cresti, detto il Passignano
    Passignano 1599 - Firenze 1638

    Sacra Famiglia con Sant'Elisabetta e San Giovannino
    Olio su tavola
    cm 146 x 114

    Il dipinto, databile all’ultimo decennio del Cinquecento, richiama da un punto di vista compositivo le opere di Andrea del Sarto, ma rivela anche l'influenza della pittura veneta, che il Passignano ebbe modo si studiare durante un suo soggiorno a Venezia.
  • Angelo Puccinelli
    Documentato a Lucca tra il 1380 e il 1407

    Madonna con bambino
    Tempera su tavola
    cm 96 x 66,5

    Maria stringe a sé il Bambino, che sorride alle carezze della madre. La critica ha riconosciuto quest'opera al pittore lucchese Angelo Puccinelli, datandola sullo scorcio del XIV secolo. Il dipinto è stato acquistato dal Museo di Villa Guinigi di Lucca.
  • Antonio Franchi
    Villa Basilica 1638 - Firenze 1709

    Maria Maddalena che rinuncia alle vanità
    Olio su tela
    cm 96 x 118
    1687

    Dai manoscritti dell’artista conservati agli Uffizi, sappiamo che la tela fu eseguita nel 1687 per la granduchessa Vittoria della Rovere. Il dipinto è considerato uno dei capolavori di Antonio Franchi, pittore di corte a Firenze dopo il 1674.