MARCO DATRINO

Marco Datrino & C. S.a.s.

Carlo Datrino fonda la galleria alla fine degli anni ’40. Suo figlio Marco prosegue e amplia l’attività commerciale aprendo nel 1970 una Casa D’ Aste. Negli Anni ’80 i Datrino lasciano il mondo delle aste e si dedicano completamente all’antiquariato. Partecipano alle più prestigiose esposizioni del settore: Gotha di Parma, L’Internazionale di Milano, Biennale dell'Antiquariato di Firenze e poi la Biennale dell'Antiquariato di Roma, Il Lingotto a Torino, Napoli Portici. Note le grandi Mostre Russe organizzate nella Galleria di Torre Canavese quali: “Dipinti del Realismo Socialista“, “Tesori dal Cremlino“, “Gemme e Diamanti” e “ Atre in Ucraina”. L’attività principale rimane comunque la ricerca e l’acquisto di opere di grande qualità sia di dipinti sia di arredi e oggetti antichi, spaziando dall’Alta Epoca al ‘700.


  • Lombardia
    1745-55 ca

    Coppia di comò
    Legno di violetto intarsiato, maniglie in bronzo dorato
    cm 125 x 58 x 90

    Impiallacciati in legno di violetto con intarsio detto “pelle de rave”, a tre ordini di cassetti. Mossi sul fronte e sui fianchi. Maniglie e bocchette in bronzo dorato, Lombardia
  • Attribuito a Georges Saunders
    Kinghorn 1774 - Londra 1846

    Lady Downshire
    Olio su tela
    cm 215 x 140
  • Antonio Balestra
    Verona 1666 - Verona 1740

    Venere e Ippomene
    Olio su tela
    cm 110 x 115

    Pubblicato in La pittura del Settecento Veneto, Egidio Martini, Istituto per l'Enciclopedia del Friuli Venezia Giulia, 1982, fig. 33
  • Stefano De' Fedeli
    Milano ante 1444 - Milano post 1482

    I Santi Pietro e Paolo
    Tempera su tavola a fondo oro
    cm 82 x 55,3

    Opera Notificata