MASSIMO BARTOLOZZI

Guido Bartolozzi Antichità S.r.l. unipersonale

Fondata nel 1887
La ditta Bartolozzi fondata nel 1887 dal bisnonno Guido Bartolozzi si è appena trasferita dall'originaria sede di Via Maggio 18r nella sede dell'altrettanto famosa galleria situata in Palazzo Michelozzi in Via Maggio 11 che dal 1922 è di proprietà della famiglia. Massimo Bartolozzi, che oggi dirige da solo l'azienda dopo la morte del padre Guido, cerca di abbracciare in maniera eclettica tutto il mercato dell'antiquariato. E iscritto all'Associazione Antiquari d'Italia ed è sempre stato presente alle più importanti mostre nazionali, come la Biennale dell'Antiquariato di Firenze e la Biennale dell'Antiquariato di Roma


  • Venezia, attribuibili alla bottega di Giovanni Giuliani
    inizi XVIII secolo

    Mori sostenenti cornucopia terminante a cesto di fiori su basi a rocaille
    coppia di sculture in legno intagliato, dorato e decorato in policromia
    h. cm 157

    Provenienza: Principi Colonna, Roma
  • Manifattura Romana
    1621 - 1623

    Stipo da tavolo
    Ebano, pietre dure e bronzo dorato
    cm 105,5 x 81,5 x 50

    Expertise della Dott.sa Anna Maria Giusti, Direttrice dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze
  • Venezia
    prima metà del XVIII secolo

    Coppia di comodini
    Lacca nera e chinoiseries
    cm 71 x 42 x h. 88
  • Firenze, attribuite a Giovan Battista Dolci il Vecchio
    Terzo quarto del XVIII secolo

    Cinque specchiere
    legno intagliato e dorato, cimasa e grembiale con conchiglie, specchi incisi con piccoli riccioli
    h. cm. 80

    Provenienza: Palazzo Serristori Firenze