TIZIANA SASSOLI

Fondantico di Tiziana Sassoli

Fondata nel 1992
Tiziana Sassoli, titolare della Galleria Fondantico, opera da 30 anni nel settore antiquariato con competenza e professionalità allo scopo di orientare all'acquisto del dipinto antico il collezionista e l'amatore. La specialità della Galleria è incentrata sulla pittura emiliana dal XVI al XVIII secolo, non trascurando però la pittura italiana in generale. L’accurata scelta della qualità delle opere e del loro stato di conservazione è la principale politica di acquisizione.
La Galleria organizza due mostre di pittura l'anno, corredate da catalogo scientifico con schede di prestigiosi storici dell’arte e partecipa alle più prestigiose esposizioni e fiere nazionali; alcune opere che hanno fatto parte delle collezioni della galleria si trovano tuttora in Fondazioni, Musei, Banche, Istituzioni pubbliche e private. La galleria Fondantico offre inoltre diversi servizi per l’arte, come un centro perizie e valutazioni di collezioni o eredità, consulenze legali per l’arte, progetti per nuove collezioni e consulenze in materia di restauro.


  • Sisto Badalocchi
    Parma 1575 - Parma 1621-1622

    Alessandro e Taxiles
    Olio su tavola
    cm 144 x 152

    Provenienza: eseguito intorno al 1615-1616 per il palazzo Termini del cardinale Alessandro Peretti Montalto a Roma; -Esposizioni: “Roma al tempo di Caravaggio”, Palazzo Venezia – Roma – Ottobre 2011/febbraio 2012
  • Lucio Massari
    Bologna 1569 - Bologna 1633

    San Paolo a Efeso esorta a bruciare i libri eretici
    Olio su tela
    cm 193 x 277,5

    Provenienza: Collezione Principi del Liechtenstein, eseguito in Firenze nel 1612
  • Gaetano Gandolfi
    San Matteo della Decima 1734 - Bologna 1802

    Il trionfo di Venere
    Olio su tela
    cm 60 x 69,5

    Provenienza: Collezione principe Nicolaj Borisovic Jusupov (1751 - 1831) - Esposizioni: Palazzi del Podestà e di Re Enzo, Bologna,1979; National Gallery of Canada, Ottawa 1993
  • Annibale Carracci
    Bologna 1560 - Roma 1609

    Nudo maschile seduto
    Matita nera e biacca su carta cerulea
    mm 568 x 419