VINCENZO PORCINI

Porcini

La Galleria Porcini è stata fondata nel 1969 da Vincenzo Porcini nel centro storico di Napoli, di fianco all’Accademia di Belle Arti, un tempo zona di riferimento per gli antiquari della città.
Da appassionato conoscitore di arte antica, con una particolare predilezione per quella del Regno dei Borboni, Porcini ha ricercato quei dipinti e quegli oggetti che i raffinati viaggiatori del Grand Tour avevano contribuito a disperdere per il mondo, riunendoli in nuove e splendide collezioni.
Nel 1986 la galleria si trasferisce nell’attuale sede di Piazza Vittoria 6 e si specializza, grazie all’impegno di Dario Porcini, nella pittura antica, con particolare attenzione agli artisti italiani e a quelli stranieri attivi in Italia.
La Galleria Porcini è presente alle Biennali dell'Antiquariato di Firenze e Roma, al Paris Tableau ed è in costante dialogo con istituzioni e studiosi internazionali.


  • Dirck Hendricksz detto Teodoro D'Errico
    Amsterdam, 1542/1543 - Amsterdam, 1618

    La predica di San Domenico
    Olio su tavola
    cm 91x226
    1578-1579
  • Pietro Cavaro
    attivo a Stampace [Cagliari]; notizie dal 1512 - tra il 4 maggio ed 28 settembre 1537

    Deposizione di Cristo nel sepolcro
    Tempera su tavola
    cm 105 x 79,5
    c. 1520 - 1525
  • Luca Forte
    Notizie tra il 1631 e il 1656

    Natura morta (firmata)
    olio su tela
    cm 105 x 218
    1630 ca.
  • Cesare da Sesto
    (Sesto [Calende?], 1477 - Milano, 1523

    Adorazione del Bambino e committente
    tempera e olio su tavola
    cm 213 x 137
    c. 1514 - 1515