la biblioteca

pagina
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
...
127
BOCCARDO, Piero - PRIARONE, Margherita.

Sinibaldo Scorza (1589-1631). "Avezzo a maneggiare la penna dissegnando".

Genova, 2017. Cm. 24x17, pp. 128, tavv. e ill. a col. e in nero n. t., br.

Catalogo della mostra: Genova, Musei di Strada Nuova Palazzo Rosso,

2017
0.00 €
 
A cura di Nadia Marchioni.

Plinio Nomellini. Dal Divisionismo al Simbolismo verso la libertà del colore.

Firenze, 2017. Cm. 30x24, pp. 182, tavv. 93 a col. e figg. in nero n. t., br.

Catalogo della mostra: Seravezza, Palazzo Mediceo, 2017.

A quasi vent'anni dall'ultima esposizione monografica, riflettori di nuovo puntati su Plinio Nomellini, maestro della pittura italiana, con una mostra di grande suggestione. In esposizione oltre novanta dipinti, fra cui molti inediti, suddivisi in sette sezioni, che ricostruiscono l’intero percorso artistico di Nomellini contestualizzandolo per la prima volta nella vitale atmosfera della sua epoca e facendo emergere il dialogo che legò il pittore ai maestri e agli artisti che lo accompagnarono negli anni della formazione e della prima maturità. Una prospettiva originale, che intende riaprire il discorso critico su un artista di straordinaria rilevanza nel panorama figurativo fra Otto e Novecento, destinata ad offrire nuovi stimoli alla comprensione dell’opera di Nomellini.

2017
32.00 €
 
A cura di Ilaria Miarelli Mariani, Stefano Pierguidi e Marco Ruffini.

Iconologie. Studi in onore di Claudia Cieri Via.

Roma, Campisano, 2016. Cm. 21x15, pagg. 333, figg. 106 in nero f.t., brossura.

Claudia Cieri Via è stata la prima titolare in una università italiana dell’insegnamento di Iconografia e Iconologia. Di quella tradizione la studiosa ha da subito seguito tutti i successivi sviluppi critici, volti a mettere in discussione il fondamento storicista dell’iconologia panofskiana. Le sue ricerche hanno sempre registrato un continuo aggiornamento sull’influenza chealtre discipline, come la semiotica, l’antropologia e le neuroscienze, hanno esercitato sulla storia dell’arte. Per questa ragione una raccolta di saggi in suo onore non poteva che avere come titolo Iconologie: in una sola parola, discorsi sull’immagine e sull’arte. Numerosissimi sono stati i saggi di Claudia Cieri Via dedicati ai temi più disparati, da quelli su Andrea Mantegna aquelli sul collezionismo, fino alla ricerche sulla fortuna figurativa della Gerusalemme liberata o, ancora, sulla fotografia come strumento di documentazione e di critica d’arte. L’indice di questo volume, che raccoglie saggi dei suoi allievi e dei suoi colleghi e amici, tanto italiani quanto stranieri, divisi in cinque sezioni tematiche (dagli affondi sulla tradizione critica warburghiana fino alle ricerche di carattere squisitamente iconografico) rispecchia solo in parte tanta ampiezza di interessi.

2017
30.00 €
 
pagina
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
...
127
torna alla copertina