la biblioteca

pagina
1
...
122
123
124
125
126
127
128
129
130
131
132
...
143
A cura di Suzanne Folds McCullagh

Strokes of genius. Italian drawings from the Goldman Collection

Chicago, 2014. Cm. 31x25, pp. 199, figg. a col. e in nero n. t., tela e sovrac.

Catalogo della mostra: Chicago, The Art Institute, 2014-2015.

Il catalogo presenta cinquantanove disegni di scuola italiana eseguiti fra il tardo quattrocento e la fine del Seicento, oggi appartenenti alla collezione di Jean e Steven Goldman: fogli preparatori, bozzetti, composizioni finite, qui dettagliatamente illustrati in ampie schede monografiche (con accurata disamina sulle varie attribuzioni, sui soggetti, sulle funzioni, sulle rispettive provenienze), nonché corredate da un significativo apparato illustrativo ricco di immagini comparative. Il volume presenta le opere di più di quaranta artisti, molti dei quali, come Giorgio Vasari e Pietro da Cortona, sono figure di assoluto spicco all'interno del nucleo grafico qui offerto. Accanto a questi, fogli di artisti meno conosciuti, ma di sicuro rilievo, in grado di tracciare, per qualità e presenza, una sorta di vera e propria microstoria del Manierismo italiano (fra gli altri: Baccio Bandinelli, Cecchin Salviati, Battista Franco, Il Nosadella, Paolo Farinati). Il catalogo critico e preceduto da due testi introduttivi, il primo dedicato alla storia della collezione formata dai due coniugi, l'altro incentrato sul ruolo del disegno nel lavoro e nel commercio artistico dal Rinascimento fino agli inizi del Ventesimo secolo. Bibliografia e indice dei nomi, in appendice.

Yale University Press, 2014
50.00 €
 
A cura di Isabella Valente

Il bello o il vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento

Castellammare di Stabia, 2014. Cm. 29x24, pp. 596, tavv. e ill. a col. n. t., cart. e sovrac.

Catalogo della mostra: Napoli, Complesso monumentale di San Domenico Maggiore, 2014.

Il volume offre una splendida panoramica della produzione scultorea napoletana fra la metà dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento. Il libro che accompagna l'esposizione si propone di colmare la profonda lacuna generata nel tempo dalla storiografia artistica italiana, in merito ad un periodo e ad un ambito storico di grande significato e rilievo. Dopo un lunghissimo silenzio, durato circa ottant'anni, soltanto dagli anni Novanta del Novecento infatti si è cominciata a registrare una nuova attenzione alla scultura napoletana che qui s'è deciso di prendere in esame, con la pubblicazione di alcune monografie ed esposizioni a carattere storico. Undici i saggi introduttivi chiamati a deineare il quadro stirico e culturale in cui si mossero personalità artistiche di prima grandezza come: Vincenzo Gemito, Adriano Cecioni, Achille d'Orsi, Francesco Ierace (l'artista di cui è qui esposto e commentato il maggior numero di opere per lo più appartenenti alla collezione del Comune di Napoli), Costantino Barbella, Francesco Paolo Michetti, Giuseppe Renda, Filippo Cifariello. Oltre cinquecento le opere riprodotte e commentate, in schede dettagliate nel testo. Le immagini sono accompagnate dalle biografie degli artisti. Bibliografia, in appendice.

Longobardi Editore, 2014
120.00 €
 
A cura di Craig Clunas and Jessica Harrison-Hall

The BP exhibition Ming, 50 years that changed China

London, 2014. Cm. 28x25, pp. 312, tavv. e ill. a col. n. t., cart. e sovrac.

Catalogo della mostra: Londra, British Museum, 2014-2015.

Fra il 1400 e il 1450 d. C., la Cina è il più ampio e potente stato del mondo, retto da un'unica famiglia: la dinastia Ming. Il volume, splendidamente illustrato, che accompagna la mostra tenutasi al British Museum di Londra prende in esame le vicende storiche relative al primo periodo della dinastia: il fantastico universo della corte, i raggiungimenti militari e culturali, il complesso sistema degli apparati politici e burocratici, le missioni diplomatici e i viaggi intrapresi dagli esploratori. Il presente testo che accompagna l'esposizione presenta duecentocinquanta oggetti fra porcellane, gioielli, giade, lacche, mobili, dipinti, sculture e tessuti, provenienti, in larga parte, dai musei cinesi, ma anche dalle più rinomate raccolte pubbliche e private del mondo. A questa spettacolare antologia di materiali fanno corona alcune fra le più recenti scoperte archeologiche che si sono registrate in Cina e che hanno portato all'acquisizione di notevoli testimonianze artistiche. Sei i saggi introduttivi, ciascuno dei quali incentrato su uno specifico argomento storico-artistico. Bibliografia e indice dei nomi, in appendice.

The British museum, 2014
53.00 €
http://test.inol3.com/artlibri/it/scheda-prodotto?id=35848
 
pagina
1
...
122
123
124
125
126
127
128
129
130
131
132
...
143
torna alla copertina