in agenda

pagina
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
...
29
17 aprile - 12 giugno
Bologna - Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna

Figure del tempo barocco

Dipinti di figura di artisti bolognesi o operanti a Bologna tra '600 e '700

A vent’anni dalla mostra Gli splendori della vergogna, che nel 1995 celebrò i cinquecento anni dell’Opera Pia Poveri Vergognosi esponendo parte del suo patrimonio artistico, la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna promuove Figure del tempo barocco, esposizione curata da Marco Riccòmini che riporterà sotto i riflettori dipinti di proprietà dell’Istituzione bolognese, evoluta oggi nell’azienda pubblica di servizi alla persona ASP Città di Bologna. La mostra sarà inaugurata sabato 16 aprile 2016 alle ore 18.30 negli spazi espositivi della Fondazione del Monte, in via delle Donzelle 2 a Bologna. L’esposizione resterà aperta da domenica 17 aprile a domenica 12 giugno 2016 con ingresso libero tutti i giorni dalle 10 alle 19. 

La mostra esporrà una trentina di dipinti di figura di artisti bolognesi o che operarono a Bologna tra ‘600 e ‘700. Marco Riccòmini, per la prima volta impegnato come curatore a Bologna, ha scelto le opere con qualche attribuzione nuova e dotandole di una nuova revisione critica, prediligendo quasi sempre artisti meno conosciuti. Tra gli artisti in mostra, Giuseppe Maria Crespi, Cesare Gennari, Ercole Graziani e Giuseppe Varotti.

 

 

www.fondazionedelmonte.it/news/figure-del-tempo-barocco
 
26 marzo - 26 giugno
Montichiari (Brescia) - Museo Lechi

Luigi Basiletti (1780 - 1859)

Un'affascinante mostra sulla ritrattistica di Basiletti tra età napoleonica e restaurazione

Con la sua grazia neoclassica il Doppio ritratto della famiglia Balucanti costituisce uno degli apici qualitativi tra le "scene di conversazione", un genere pittorico ampiamente diffuso nella società elegante di primo Ottocento. Per festeggiare l'ingresso al Museo Lechi di questi due capolavori realizzati da Luigi Basiletti nel 1812 e provenienti dalla collezione del conte Piero Lechi, una mostra dossier ha chiamato a raccolta le 10 opere più significative della ritrattistica dell'artista bresciano, dagli autoritratti giovanili al celebre Cenacolo Tosio a un inedito ritratto allegorico, dipinti tra età napoleonica e Restaurazione.

La mostra è realizzata con il patrocinio e la collaborazione dell'Ateneo di Brescia, Accademia di Scienze Lettere ed Arti.

www.montichiarimusei.it
 
19 marzo - 10 luglio
Venaria Reale - Reggia di Venaria Reale

Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy

La Reggia di Venaria riapre i battenti all'insegna del made in Italy

La mostra si propone di rintracciare nella storia della produzione artistica italiana quei momenti straordinari, tra Medioevo e Novecento inoltrato, nei quali la qualità artistica, la capacità di innovazione e l’eccellenza tecnica si sono uniti per produrre beni che, riconoscibili per il loro stile e diventati di moda, sono stati esportati nel resto d’Europa

La mostra coinvolge prestigiosi enti europei ed italiani, come il Victoria and Albert Museum, il Louvre, il Museo dei Tessuti e delle Arti decorative di Lione, il Museo di Capodimonte, il Museo Nazionale del Bargello, il Castello Sforzesco.

A cura di Alessandra Guerrini 
Barbara Brondi & Marco Rainò per “FATTO IN ITALIA. Poetiche contemporanee”
Comitato scientifico di esperti formato da Vincenzo Abbate, Fulvio Cervini, Marzia Cataldi Gallo, Davide Gasparotto, Guido Guerzoni, Silvio Leydi, Massimo Negri, Paulus Rainer, Carmen Ravanelli Guidotti, Maria Ludovica Rosati, Michele Tomasi, Susanna Zanuso.

Sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica

www.lavenaria.it/web/it/calendario/mostre/details/296-fatto-in-italia-dal-medioevo-al-made-in-italy.html
 
pagina
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
...
29
torna alla copertina